PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

ISCRIVITI

Account Gratis!

Avrai una pagina personale come Poeta con molteplici funzionalità:
  • Invio di illimitate poesie
  • Statistiche della tua attività nel portale
  • Iserire una tua immagine
  • Archivio delle tue poesie
  • Segnalare nella tua pagina personale 10 poesie dal tuo archivio o di altri poeti
  • Richiedere amicizia ad un poeta
  • Inviare messaggi privati ai poeti
  • Commentare le poesie
  • Esprimere meriti alle poesie
  • Vedere gli ultimi commenti ricevuti
  • Ultimi commenti fatti
  • Ultime poesie che ti hanno letto
  • Ultimi meriti che hai ricevuto
  • Ultime poesie scritte
  • Ultime poesie lette
  • Poesie da leggere dei tuoi amici... e molto altro ancora!
Poesie di OGGI
Poesie di ieri
Poesie nell'ultima settimana
Poesie meno recenti
Vitalità
Poeti iscritti: 5.615
Poesie Pubblicate: 211.500
Poesie ultimo mese: 689
Poesie mese corrente: 3
Commenti Pubblicati: 901.888
Letture di Poesie: 2.900.502
Meriti dati: 363.043
ULTIMI 10 POETI ISCRITTI
aslai - 1 livello
Eglerina - 3 livello
Don Lurido - 7 livello
ElleLara - 4 livello
Leonida - 8 livello
Freja - 5 livello
Acquarius - 4 livello
SeleneChandra - 1 livello
maxpo - 1 livello
fantaros - 2 livello

Le Poesie Pubblicate OGGI

La libellula
Pubblicata il 30/06/2022
S’invola di giorno, di notte,
inonda l’anima con la sua pioggia incessante
scalfendo la mia solitudine ribelle.
la gioia tace dopo la vendemmia,
il dolore inghiotte il silenzio,
l'alba si dischiude furtiva
sulle lacrime di un cigno.

nel grembo di questa stagione fugace
tutto è serena illusione, a volte dolce vertigine
quando il vento del piacere appaga la vita
scolpendo la sua eco sulla pelle.

l'impermanente si nasconde dietro la luna argentata,
poi si aggrappa all'orizzonte dei miei occhi
che si chiudono sotto la carezza del passato,
il tempo annusa la Terra,
le dita del mare danzano sui tasti di un pianoforte.

un lampo scende dal cielo,
e infila la sua lama vibrante nei miei sogni:
È la libellula che fugge via
sulle ali fragili ma agili,
per rientrare nell’ordine delle cose
del suo eterno ritorno.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Mi pare che tu sia un poeta bilingue, in quale delle due ti trovi meglio? Per me meglio in francese. Ciao.

il 30/06/2022 alle 17:16